Pagelloni, Sport invernali

Fabian Bacher vince a Monte Croce davanti a Vaccari: Il pagellone

Giornata fantastica quest’oggi al Passo Monte Croce di Comelico, dove è andato in scena il primo dei due slalom FIS in programma. La neve molto facile ed il pendio oramai conosciuto da tutti i migliori interpreti tra i rapid gates, hanno messo in luce una gara contenutissima nei distacchi, grazie anche al livello altissimo tra i partenti. Grandi protagonisti anche i pali Eurogripp, partner dallo scorso ottobre di Solowattaggio, i quali non hanno ceduto sotto i ripetuti wattaggi degli atleti. A vincere è stato Fabian Bacher, grazie a due manche con pochissimi errori, condannando Hans Vaccari in seconda piazza. L’atleta di Pontebba ha messo in luce tutto il suo bagaglio tecnico, solamente un grave errore nella seconda manche lo ha privato di una vittoria che sembrava sua. In terza piazza un Davide Davilla in gran spolvero. Andiamo al pagellone:

Fabian Bacher: sembra aver raggiunto una grande maturità, lo scorso anno commetteva molti errori di questi tempi; ora ci vuole l’acuto in Coppa Europa ed è solo questione di tempo. Voto:10

Fabian Bacher dopo la vittoria
Fabian Bacher dopo la vittoria

Hans Vaccari:  la sua adolescenza trascorsa ad analizzare giorno e notte i video di Matthias Hargin sta dando i suoi frutti. Sui piani è di un altro pianeta e la sua sciata è frutto di una mentalità che gli altri in questo momento sembrano non avere. Le sue remate, la sua ciclicità e la sua leva molto lunga attualmente posono far male a chiunque. Voto:9

Davide Davilla: ottima gara per il “lavaron” con una seconda manche in cui ha nettamente fatto registrare il miglior tempo. Voto:7

Nicola Rota: dopo una buona prima manche, nella seconda non riesce a confermarsi, finendo in decima piazza; la sua sciata però è l’espressione del: “mai mola”. Grande Nicola! Voto:6

Lorenzo Moschini: buona seconda per “mosca”, solamente l’inarrivabile Davilla lo ha privato del Best Time di manche. Lo abbiamo avvicinato nel parterre, mentre era a colloquio con la star locale Vera Tschurtschenthaler. Voto:7

Lorenzo Moschini dopo la sua manche
Lorenzo Moschini dopo la sua manche

Stefano Baruffaldi: sottotono, pochi mesi fa era in grado di guardare dall’alto in basso uno come Manuel Feller, oggi invece esce di scena nella seconda manche. Lo aspettiamo davanti già domani, con il suo bagaglio tecnico deve graffiare come sa fare. Voto:5

Flavio Alberti: il presidente dello Sci Club Drusciè, nonché istruttore nazionale ci ha intrattenuto al parterre con il suo commento tecnico. Grande tensione per lui nel vedere i suoi atleti, che presidente, che pathos! Voto:10

 

Previous ArticleNext Article
Nato sulle Dolomiti, innamorato dell' Austria, del pavé e dei personaggi carismatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *