fbpx

Il Giro è esploso! Il pagellone della quinta tappa

Primo arrivo in salita e subito spettacolo al Giro d’Italia! Vince il giovane polacco della Lampre Polanc dopo una fuga molto combattuta, secondo posto per Silvain Chavanel , anche lui fuggitivo, mentre al terzo posto si piazza un ottimo Fabio Aru. Maglia rosa che passa sulle spalle di Alberto Contador. Si annuncia una lotta a tre davvero spettacolare. Le pagelle:

Jan Polanc: che numero! Vincere in questo modo con dei compagni di fuga come Chavanel e Dilier è davvero tanta roba. Dopo Formolo un’altro classe 92′ che si impone al Giro. Voto: 10

Fabio Aru: segue facilmente gli attacchi di Contador e Porte. Si guadagna l’abbuono di 4″ con una volata pazzesca partita ai 300 metri. La squadra c’è, vedremo quanto potrà andar forte il sardo. Voto: 8

Richie Porte: attenzione perché il tazmaniano pare in grande condizione. Oggi ha giocato. Voto: 7

Alberto Contador: è lui il primo a fare esplodere la corsa. Vedremo come gestirà la maglia rosa nelle prossime tappe. Voto: 7

Mikel Landa: un’aiuto incredibile per Aru. E’ l’unico a tenere il ritmo dei 3 fenomeni. Voto: 8

Rigoberto Uran: che succede “Ciccio”? Troppi allenamenti con la bici da crono. Voto: 3

Giovanni Visconti: e chi se lo aspettava davanti con i migliori ?  Nel finale addirittura ad attaccare. Voto: 7

Damiano Cunego: il piccolo principe sembra avere una buona condizione. Speriamo non si accontenti di fare il compitino. Voto: 6

Stefano Pirazzi: due scatti nel giro di 30 secondi. Non cambia mai. Voto: 6

Mario Cipollini: il re leone non delude mai. Si presenta nello studio di mamma Rai al processo della tappa con un’arroganza mai vista, sparando sentenze ovunque. Un mito. Voto: 10

 

 

Nato sulle Dolomiti, innamorato dell' Austria, del pavé e dei personaggi carismatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *