fbpx

Novembre, il mese delle sberle

Novembre è un mese importantissimo per tutti gli sciatori, macchine da combattimento che hanno la fortuna di potersi nascondere nei mesi estivi, bluffare e lavorare nella penombra aspettando l’inverno. Lunghi mesi per pensare, allenarsi, caricare gambe e mente per la stagione avvenire. Lo stress è qualcosa di estraneo, sconosciuto, un nemico tenuto alla larga dai fuorisoglia, dalle sedute di squat e da tutti gli allenamenti alternativi.

Novembre è una sberla in faccia che non ti avvisa; la prima neve sulle cime porta i primi pensieri: ce la farò? Mi sarò allenato veramente nel modo giusto? Devo preoccuparmi se in allenamento sono sempre distante? 

Tanti interrogativi, ma alla fine è tutto dentro l’atleta, come ci ha insegnato Diego Armando Maradona. Dove non arrivano i piedi arriva la tenacia, al cancelletto siamo tutti uguali.  Cari atleti, la stagione è lunga, non pensate ai riscontri cronometrici estivi a 3.000 metri e alle sessioni cronometriche dominate dal caos.

Novembre è il mese delle sberle, e dopo una sberla ci si rialza col cuore.

Sciatori, è ora di sciabolare!

Nato sulle Dolomiti, innamorato dell' Austria, del pavé e dei personaggi carismatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *