fbpx
Watt Greipel Roubaix

I watt di Greipel alla Parigi-Roubaix

Rieccoli i watt del gorilla! Dopo molto tempo siamo riusciti a mettere mano ai suoi dati grazie a Strava e dunque ecco l’analisi della prestazione di Andre Greipel alla Parigi-Roubaix. Questo velocista di 80 kg è uno che ci da sempre grandi soddisfazioni e domenica 9 Aprile nella classica più importante della campagna del nord si è classificato in settima posizione, dopo una prova superlativa. Vediamo cosa ci ha rivelato il suo SRM PC8.

Greipel ha pedalato i 256 km in 5 ore e  42 minuti ad una velocità media di 44,8 km/h, con una potenza media ponderata di 349 watt. La velocità massima è stata di 91,4 km/h, mentre le sue sparate di potenza sono arrivate fino a 1.670 watt. Ma andiamo ai momenti chiave.

Il momento di massima espressione della potenza di Greipel è stato in prossimità del primo settore in pavè a Troisville, dove ha dovuto spingere 1670 watt in seguito ad una frustata del gruppo dopo una curva a 90 gradi, mentre il gruppo viaggiava a velocità folli fra i 50 e i 60 km/h. Un dato che dimostra che fin dal mattino l’andatura è stata folle e il nervosismo ha regnato sovrano.

Nella Foresta di Arenberg Greipel si trovava davanti nel gruppo dei big. L’ingresso lanciato è avvenuto a fuoco, a 55 km/h e nei primi metri ha dovuto spingere fino a 600-700 watt per tenere le prime posizioni. Ha completato i 2,2 km della foresta in 3 minuti e 38 secondi ad una velocità media di 37,3 km/h.

Sul Carrefour de l’Arbre la stanchezza si è fatta sentire. Ha percorso il tratto in pavè di 1,9km in 3 minuti e 21 secondi ad una velocità media di 34,4 km/h. Una potenza media di 382 watt, pedalando ad una cadenza media di 90 pedalate al minuto, mentre il picco di watt lo ha raggiunto appena dopo la curva dei belgi a 90 gradi, dove ha rilanciato l’azione a più di 900 watt. Tutto questo però non è servito per guadagnarsi il KOM del Carrefour.

E poi il momento più intenso e più atteso per il Gorilla, la volata. Negli ultimi 400 metri Greipel ha spinto 850 watt medi per circa 20 secondi, ma soprattutto dopo 250 km questo animale tedesco ha raggiunto ancora un picco di 1.533 watt. Non sappiamo come abbia fatto ancora il suo SRM a reggere l’urto della potenza dopo 250 km di corsa sulle pietre.

Grazie Gorilla, ci regali sempre prestazioni pazzesche a queste latitudini.

Una gamba da 1600 watt

Una gamba da 1600 watt (Ph.@carloberry)

 

Ex sciatore Pro(?) Amo la Roubaix, Kitzbuhel e i non campioni che hanno stile e vincono ogni tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *