Rota e Zucchi all’assalto del Libano

Robe da #SWATTCLUB… In un momento cruciale per tutto il pianeta, costellato da guerre, tassi d’interesse che cambiano continuamente, popolazioni costrette a scappare dalla propria abitazione lasciandosi la propria storia alle spalle, Nicola Rota e Stefano Zucchi invece andranno in Libano per delle gare FIS. Avete capito bene, in Libano, stato accerchiato dall’ISIS, dove non esistono regole, esiste solo la legge del più forte. I due bergamaschi probabilmente non vedono un telegiornale dai tempi di tangentopoli, forse a causa delle  sedute in palestra a sollevare ghisa, cosa che toglie loro il tempo per seguire i mutamenti globali.

Nelle prossime ore infatti, Nicola e Stefano voleranno a Beirut, capitale libanese, per poi cimentarsi in delle gare FIS, dove verranno trattati da vere star, grazie all’ospitalità di uno sceicco locale. In aereo si concentreranno su alcune sedute di manubri, non potendo fare lo squat. In un momento triste per lo sci italiano, a causa dell’impoverimento d’animo nelle categoria giovani, ecco una bella storia da #SWATTCLUB.

Queste cose fanno solo bene allo sci, ci auguriamo che al loro ritorno vengano invitati a PRESA DIRETTA per raccontare la loro storia. “el molla mia el Rota, Addoss!”

@bauerdatardaga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *