Aru ancora a Sestriere, Contador in rosa a Milano

Epilogo di questo giro al Sestriere con il Colle delle Finestre a farne da padrone. Vittoria per Fabio Aru con Contador in crisi sul Colle delle Finestre a rincorrere da solo fino al traguardo. Andiamo al pagellone:

Fabio Aru: che spettacolo! una vittoria simbolo di una squadra ineguagliabile. E’ giovane e deve ancora imparare molto ma per adesso va bene cosi’. Voto:10

Alberto Contador: oggi abbiamo visto la classe di questo corridore. Senza squadra, ( i suoi gregari devono ancora transitare sul Colle delle Finestre) sempre davanti. Oggi il primo giorno di crisi e la dimostrazione di quanto conti gestirsi in un grande giro. Ora lo aspetta un Tour ancora piu’ duro ma chi ci prova come lui ha tutta la nostra stima. Voto:10

Beppe Conti: anche oggi ne ha sparate… Dopo due giorni da protagonista per Fabio Aru, Beppe ha sostenuto che sia stata la cronometro a decidere questo giro. Scusa Beppe, ma sul Mortirolo che tappa ha visto? Voto:2

Mario Cipollini: ancora una volta il Re Leone insegna a vivere a tutti al processo. Come da noi sostenuto in occasione della crono di Valdobbiadene, Fabio Aru assieme ad Uran e’ stato l’unico a rilasciare interviste fino a pochi minuti dal via. Contador invece quel giorno non ha nemmeno degnato uno sguardo ai giornalisti prima del via. Questi dettagli fanno la differenza a questo livello. Voto:10

Mikel Landa: incomprensibile. Dopo aver sognato di vincere il Giro in cima al colle, nella salita verso Sestriere ha chiesto cambi a Zakarin. Ma voleva vincere il Giro o la tappa? Voto:6

Saxo Tinkoff: in questo giro non si sono mai visti in salita. Per il Tour il buon Oleg dovra’ darsi da fare per contrastare Movistar Astana e Sky. Voto:2

Nato sulle Dolomiti, innamorato dell' Austria, del pavé e dei personaggi carismatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *