Atti di Fede!!!

Atti di Fede!!! Il pagellone dell’opening.

Finalmenteee! E’ arrivata la prima vittoria nel massimo circuito per la nostra Fede Brignone, che doma con un’arroganza fuori dal comune un Rettenbach tirato a lucido, e infligge distacchi pesantissimi a Shiffrin Weirather, oggi nel ruolo di damigelle d’onore. Ma andiamo alla pagella:

Federica Brignone: ma che spettacolo, che grande, che sciare! Prima manche allucinante dove con una sciata alla Bode riesce a fare tutto il muro in conduzione e ad azzeccare alla perfezione il raccordo ripido-piano, lasciando alle altre solo le briciole. Nella seconda scaccia i fantasmi del passato e nonostante un ‘errorino sul primo dosso conferma il vantaggio della prima ammazzando la concorrenza. Prima vittoria e primo pettorale rosso! Grazie Fede, oggi hai fatto venire la pelle d’oca a tutto il popolo italiano!!! Voto 100000000

Mikaela Shiffrin: dopo l’infortunio di Anna Fenninger era lei l’indiziata numero uno per cacciare la doppietta a Soelden, ma nulla ha potuto contro questa Brignone. Solita sciata pulita e solite casate sul muro per un secondo posto tutto meritato, concorrenza avvisata in chiave Coppa del Mondo generale. Voto 8

Tina Weirather: la figlia d’arte del Lichtestein dimostra di essere migliorata tecnicamente sui muri, ma sono sempre i piani dove riesce a fare la differenza con le sue doti di scorrevolezza. Altra atleta da tenere molto sotto controllo. Voto 8

Lara Gut: oggi la ticinese ne ha combinate di ogni, inciampate in partenza, casate sul muro e segate pazzesche sui raccordi che gli fanno perdere un podio sicuramente alla sua portata. Non male come prima gara con il nuovo materiale, attenzione alle prossime battute. Voto 6

Sofia Goggia: la bergamasca aveva previsto un rientro con calma, non affrettato, invece è tornata subito a ruggire. Nonostante un erroraccio sul muro della seconda manche nei piani scarica tanti di quei watt che la fanno finire al 16esimo posto nonostante partisse con il 42. Avanti così, a Lake Louise ti vogliamo nelle 10. Voto 7

Karoline Pichler: ma cosa stava facendo l’altoatesina la prima manche??? Avesse tagliato il traguardo sarebbe stata da top 10, ma un errore di inesperienza l’ha messa fuori dai giochi a fine muro. Avrà modo e tempo di rifarsi. Voto 5

Organizzazione: altro gioiello tirato fuori dall’organizzazione austriaca. Pista perfetta e condizioni al top. Chapeau. Voto 10

Telecronache: nuova stagione, solite telecronache… Voce femminile che sì esalta le nostre atlete e cerca di dare vita alla telecronaca, ma che quando parla di perpendicolarità e parallelismo degli assi rispetto al terreno pare stia facendo una lezione di sci. Voce maschile invece totalmente fuori luogo, appena accenna ad un commento tecnico al di fuori dei tempi dati dagli intermedi non ne azzecca una. Aspettiamo domani il Paolino nazionale che sicuramente ci farà saltare sul divano. Senza Voto

@mich_garbin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *