Brambilla domina il chaos della Vuelta

È successo tutto quello che poteva succedere quest’oggi nella quindicesima tappa della Vuelta a Espana. Una tappa che passerà nella storia del ciclismo moderno per la fuga di giornata condotta da Alberto Contador e Nairo Quintana, seguiti da alcuni loro compagni e altri superstiti delle accelerate ad inizio corsa. Brambilla vince la tappa, Froome rimane senza compagni e perde più di due minuti, mentre Chaves mantiene la terza posizione nella generale. Ecco le pagelle di giornata.

Nairo Quintana: prestazione sublime. Entra in fuga da leader e conduce tutta la gara da campione vero. In Spagna ha ritrovato la fiducia che gli è mancata al Tour de France e su ogni salita sta facendo divertire i tifosi. Corsa già chiusa? La Vuelta nel passato ci ha regalato grandi sorprese, dunque Nairo dovrà tenere gli occhi aperti. Voto: 10

Gianluca Brambilla: “Una tappa pazza per un pazzo”. Brambo è stato il primo ad iniziare la fuga e ci ha creduto fino alla fine, stando a ruota del corridore più forte del momento. Che stagione per l’italiano della Etixx-Quick Step. Voto: 10

Alberto Contador: la leggenda spagnola è intelligente, ha cuore e ha un senso tattico unico. Peccato che le gambe non siano le migliori per il “Conta”, ma nonostante ciò non molla mai. Lo vedremo ancora in avanscoperta. Voto: 9

Chris Froome: attende in gruppo, prova a ricucire nel finale ma perde 2′ e 40″. Il britannico oggi è sembrato davvero spaesato e solo. Si è trovato senza compagni a 70km dal traguardo, senza un idea di come poter gestirsi e di come prendere i rifornimenti, passando per il 90% del tempo alla radiolina. Oggi abbiamo visto la differenza fra le leggende, come Contador, e gli ottimi corridori, come Froome. Voto: 2

Alejandro Valverde: esperienza, passione, fenomeno. Ieri ha perso più di 9′, oggi invece ha messo pressione psicologica a tutti i big della generale. Voto: 8

Esteban Chaves: perde anche lui l’attimo, ma nel finale riesce a limitare i danni e a guadagnare anche lui 40″ su Chris Froome. La condizione sta crescendo, lo vedremo presto all’attacco. Voto: 6

Movistar: gli uomini di Eusebio Unzue oggi sono stati una vera squadra. Voto: 10

Team Sky: la Vuelta si dimostra ancora una corsa non ideale per le tattiche da scienziati del team britannico. Un bagno di umiltà per Dave Brailsford. Voto: 2

@carloberry


Ex sciatore Pro(?) Amo la Roubaix, Kitzbuhel e i non campioni che hanno stile e vincono ogni tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *