Colpi di classe

Chris Froome non frulla più. Chris Froome non cade più e non si perde più nei ventagli. Questo Froome è diverso, questo Froome ci piace. Il britannico è passato dallo “spingere il carrello della spesa” alle fughe solitarie in discesa e le accelerate da nord fra raffiche di vento e rettilinei infiniti insieme al suo nuovo compagno di merende Peter Sagan.

Non è bello in bici e non lo sarà mai, ma le azioni che ha fatto in questi ultimi giorni possono farle solo i corridori che hanno una marcia in più. Prendete il giovane Froome con la divisa della Barloworld: nessuno avrebbe pagato un centesimo per quel chiodo scoordinato e senza idee. Poi è arrivato secondo alla Vuelta, secondo al Tour, poi ne ha vinti due ed ora vuole entrare nel cuore dei tifosi provando a vincere un altro Tour in maniera diversa, con creatività e nuove idee.

Froome non ha l’appeal di Sagan, non ha il suo fascino, ma ha dimostrato a tutto il mondo che si può imparare e si può allenare anche il proprio istinto, per fare qualche colpo di classe e per sorprendere l’avversario. Facci divertire ancora Froomey, magari ti troviamo a spingere il 53 su qualche muro fiammingo nei prossimi anni.

@carloberry

Share

2 Comments

  1. Simon Gill Reply

    You are not allowed to use this picture of Chris Froome without my permission. Please remove immediately

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *