Combinata nordica: Pitbull atleta dell’anno Fisi

E’ Alessandro Pittin l’atleta dell’anno degli sport invernali italiani, nonché il primo combinatista della storia ad aggiudicarsi questo premio messo in palio ogni stagione dalla FISI.Il Pitbull di Cercivento, dopo aver conquistato l’ennesimo titolo nazionale domenica in Val di Fiemme, si è imposto grazie alla straordinaria medaglia d’argento dei recenti Mondiali di Falun nell’inseguimento dal Normal Hill e ai tre terzi posti conquistati in Coppa del Mondo.

Una partenza a giri bassi quella della sua passata stagione, ma sul finale il nostro Ale è riuscito a tirar fuori dal cilindro i numeri che solo lui sa fare sugli sci stretti trovando un buon feeling anche col trampolino. Inoltre dopo aver chiuso alla grande in Coppa ha pure dato filo da torcere ai colleghi fondisti ai Campionati Italiani Assoluti conquistando un bronzo nella 15 TL e regalando un argento alle sue Fiamme Gialle nella staffetta in ultima frazione. Sicuramente il mitico Sepp Chenetti, suo allenatore personale e Responsabile del Team maschile dei fondisti di Coppa del Mondo, avrà la tentazione di piazzarlo in qualche tappetta del massimo circuito di fondo per testare il suo reale valore di fronte ai grandissimi specialisti della disciplina, ma sicuramente per Pittin il vero obbiettivo sarà quello di provare ad avvicinarsi alla vetta della Generale di Coppa di combinata.Il suo sponsor ha dichiarato che quest’anno le ali gliele metterà veramente, speriamo sia la volta buona..ma noi siamo più avanti e glielo chiederemo personalmente a breve..

Stay tuned…#swattnoco a maniglia!!!

@Mirco Romanin 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.