Come essere performanti in bici

Come essere più performanti ad alte velocità

Dopo avervi dato delle linee guida sullo stile in bicicletta eccovi altri consigli dall0 Swatt Club. Non siamo preparatori atletici, non siamo ne scienziati ne tecnici, ma vogliamo darvi qualche suggerimento da non prendere alla lettera ma che potrà darvi sensazioni positive. Non sempre è colpa delle vostre gambe se non riuscite a raggiungere i 40 km/h. Forse.

Kwiato Style – La classica posizione da cronometro si può utilizzare anche su una bici normale, come fanno i Pro spesso. I telecronisti ogni volta che vedono questa postura ripetono: “Cari amatori, non imitateli”. E invece noi vi diciamo di provarla. Questa postura vi farà disperdere meno watt e vi farà aumentare la velocità.

Body – Siamo nel 2016, ogni brand di abbigliamento sta sfornando dei body aerodinamici sempre più comodi e sempre più veloci e spesso c’è la possibilità di avere tre tasche posteriori. Fondamentale per chi viaggia in gara a più di 40 Km/h. Basta indossare magliette svolazzanti.

Calze aerodinamiche – C’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire nel mondo del ciclismo. Al Giro d’Italia abbiamo notato che molti corridori, per primo Heinrich Haussler, indossavano dei calzini aerodinamici, in pratica fatt Attualmente non sono ancora disponibili per

No socks – Facciamo fatica a scrivere questa cosa, ma i dati provenienti dalle migliori gallerie del vento rivelano che si è più aerodinamici quando non vengono indossati i calzini. Lo svizzero della BMC Kung ce lo ha confermato personalmente. A voi la scelta, ma noi preferiamo aspettare che vengano commercializzate le calze aerodinamiche.

Aste degli occhiali – Mettete le aste dei vostri occhiali sempre sopra ai lacci del casco, così non li sentirete più svolazzare. Probabilmente salverete 0,000003 watt ogni 10 km, ma è una regola non scritta che deve essere rispettata quando si parla di aerodinamica.

Ruote – Se volete fare qualche upgrade al vostro bolide partite sempre dalle ruote. Sono loro che vi aiuteranno quando inizierete a sfrecciare nelle corse amatoriali o nelle Gf a più di 50 km/h.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *