Giro d’Italia: la prima è di Gerrans!

La prima maglia rosa di questo Giro d’Italia è andata all’australiano Simon Gerrans, grazie all’incredibile prestazione della sua squadra nella cronometro. Bene Fabio Aru e Alberto Contador, mentre Richie Porte e il Team Sky non rispettano le attese. Le pagelle:

Orica Green-Edge: quando si parla di medie alte e aerodinamica gli australiani sono fenomenali. Ritmo pazzesco sin dal primo metro e tattica azzeccata come sempre in queste cronometro. Dopo le emozioni di oggi Simon Gerrans dovrebbe prendere la residenza a Sanremo. Con la tappa di domani probabilmente passerà in maglia rosa il compagno Michael Matthews. Voto: 10

Saxo-Tinkoff: bastano solamente Michael Rogers e Albertino Contador per andare in seconda posizione. Ivan Basso invece è sembrato un po’ in difficoltà. Voto: 8

Astana: fantastica prova per gli uomini di Martinelli. Fabio Aru è sembrato molto in palla e tutti i gregari hanno dato il loro apporto. Voto: 9

Team Sky: deludenti. Ci si aspettava almeno il podio dal team britannico. Il leader Richie Porte perde poco terreno dai migliori, ma il suo Giro è iniziato già in salita. Voto: 4

Etixx-Quick Step: discreta prova per  Rigoberto “Ciccio” Uran e i suoi compagni. Il colombiano punta molto sulle prove contro il tempo dopo aver passato un’altro inverno instagrammando i suoi allenamenti nei velodromi colombiani in sella alla sua S-Works. Nota di merito per Tom Boonen: appena rientrato dall’infortunio è sembrato molto in forma e oggi ha dato il suo contributo. Speriamo ci regali emozioni alla sua prima esperienza sulle strade italiane. Voto: 7

Lampre: oggi anche i colombiani li avrebbero battuti. Voto: 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *