Johannes Strolz non si accontenta

In questa prima manche a Val d’Isere abbiamo visto grande equilibrio tra i rapid gates. Se nei grandi della disciplina nessuno ha deluso le attese, lo sciatore che più mi ha impressionato è stato il Campione Olimpico Johannes Strolz.
L’austriaco è uscito purtroppo dopo poche porte, sufficienti però a confermare tutto il suo bagaglio tecnico: base stretta e tagli pulitissimi in ingresso curva con un’intensità da assassino seriale.  La stagione è lunga, ma Strolz ha già avvisato tutti.

Nato sulle Dolomiti, innamorato dell' Austria, del pavé e dei personaggi carismatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *