Kristoffersen radiato?

E’ da un po’ che non si parla della vicenda Henrik Kristoffersen vs federazione norvegese per le note vicende di sponsor, ma la questione si può tranquillamente definire archiviata con un accordo tra le due parti? Assolutamente no.

Come la maggior parte degli appassionati ricordano, lo scorso anno Kristoffersen (detentore del pettorale rosso in slalom ndr) non fu convocato per la prima tappa della Coppa del Mondo dei pali stretti per questioni legate al main sponsor che il giovincello norvegese avrebbe dovuto portare sul casco: Henrik infatti è finito in causa con la federazione perchè una nota marca di bevande energetiche gli offriva molti più soldi di quanto realmente prendeva dal colosso delle telecomunicazioni norvegese legato alla federazione stessa. Dopo quella vicenda lo slalomista classe ’94 ha comunque partecipato al resto delle gare del massimo circuito, ma la questione è rimasta in sospeso.

E’ di ieri infatti la notizia di Ski Racing (monopolista nell’ambito dell’informazione sportiva negli states ndr) che riporta come Kristoffersen debba ancora mettere la firma sul contratto che lo legherebbe alla federazione per la stagione 2017/2018, ed è stato addirittura bannato dal partecipare a raduni atletici e sugli sci con il resto della squadra Vikinga. Per questo motivo ormai su tutti i social si può vedere come il ‘giovincello esuberante’ si stia allenando in solitaria nel centro CrossFit di Oslo, e pare che i rapporti con i suoi ormai ex compagni di squadra siano totalmente incrinati.

Siamo di fronte ad un secondo caso Girardelli? Kristoffersen cambierà davvero nazionalità in vista della prossima stagione? L’unica cosa certa è che in una nazione di atleti uniti come la Norvegia, questo caso non è assolutamente gradito da nessuno. Staremo a vedere come si evolverà la faccenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *