solowattaggio

La forza di Solowattaggio

Solowattaggio è nato nel aprile 2013. Eravamo ai Campionati italiani Giovani a Santa Caterina Valfurva e parlando in funivia dei fuoriclasse di ogni sport con l’attuale presidente Carlo Beretta, nasceva Solowattaggio. Non lo sappiamo nemmeno noi che cosa volessimo precisamente fare, ma di fatto il primo Blog: solowattaggio.blogspot.it nacque in quei giorni. Fin sa subito i primi articoli ignoranti, o i “Che fine ha fatto”. Ripensandoci bene abbiamo avuto un gran coraggio, vedendo le varie realtà che cercano di copiarci salvo poi dissolversi nel giro di un anno, il successo di Solowattaggio sta nel non aver mai smesso di credere che l’idea fosse quella giusta: raccontare lo sport da un altro punto di vista, il rendere pubblico il classico discorso da bar che è poi vera linfa per gli appassionati. In soli tre anni abbiamo raggiunto una popolarità inaspettata, grazie alla passione e all’impegno dedicato giorno dopo giorno a questa realtà.

Nel primo anno di attività ci siamo limitati a raccontare le gare del Grand Prix, scrivendo i primi pagelloni e ciò ha attratto molto l’ambiente junior dove numerosi atleti desiderano vedere il proprio nome nell’articolo. Bisogna però ammettere che nell’ambiente sportivo vi sono ancora molte persone che credono ancora che tutto questo sia un gioco. Col passare del tempo qualcosa è cambiato, vuoi per l’invidia, o per il successo in continua crescita di Solowattaggio. Paradossalmente infatti nell’ultimo anno l’interesse per SWATT è stato riscontrato in atleti come: Federica Brignone, Matteo MarsagliaChristof Innerhofer, Peter Fill, Werner Heel, Daniele Colli Eddy Mazzoleni. Tutti grandi campioni dello sport ci hanno colpito per la loro disponibilità nel farsi intervistare o nella loro umiltà nel comprare una maglietta #SWATT. 

Nel ciclismo c’è ancora tanta strada da fare, arrivare al vertice è molto più difficile dello sci alpino e siamo ancora poco conosciuti, ma essere rispettati da giovani talenti come Gianni Moscon o Simone Velasco è già un buon inizio. Dallo scorso novembre, Solowattaggio è diventata anche un’agenzia pubblicitaria e cogliamo l’occasione per ringraziare chi ha creduto in noi a partire dallo Sci Club Drusciè, Ca’ Angeli Venezia, Badesign Italy, Rifugio Segantini e Biscaro Assicurazioni. Senza il loro supporto vitale non sarebbe possibile raccontarvi ogni giorno i fatti sportivi. Lo scorso dicembre abbiamo ricevuto il nostro primo accredito per seguire lo slalom di Madonna di Campiglio. Raccontarvi da una sala stampa una gara di Coppa del Mondo è stato emozionante, ma già da domani potremo fare lo stesso anche col ciclismo, dove RCS ci ha accreditati per la classicissima Milano-Sanremo, gara di cui vi trasmetteremo ogni singolo dettaglio come sempre, con articoli, foto e video. Quando domani  in Via Roma il primo corridore taglierà il traguardo, Solowattaggio sarà diventato grande, per merito di chi ci ha creduto fin dall’inizio, dalle persone che credono in questo progetto fino ad ogni seguace che non si perde neanche un aggiornamento sul nostro sito, e contro quelli che ci hanno deriso con la classica frase  “sono quattro esaltati..”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *