Federico liberatore vince a Pampeago

Liberatore da podio a Meribel

Si è appena conclusa la seconda manche dello slalom FIS andato in scena a Meribel, su una pista che si è parecchio ‘spaccata’ a causa delle forti nevicate degli ultimi giorni. Bel primo posto per il francese Steve Theolier, figlio dell’ex allenatore della squadra azzurra Jacques, autore di un’ottima gara che segna il suo definitivo recupero dopo l’infortunio di due anni fa.

Fabian Bacher in azione

Fabian Bacher in azione

Vittoria arrivata davanti allo svizzero Marc Rochat e al nostro Federico Liberatore, che dopo l’esordio a Schladming di due settimane fa pare non aver perso il nervo che lo caratterizza e piazza un altro podio importante in vista dei mondiali junior di Sochi. Quinto al termine poi Fabian Bacher, che nonostante l’ottimo stato di forma non riesce ancora a mettere in pista due manche allo stesso livello e retrocede dopo l’ottimo secondo posto parziale, mentre è da segnalare il miglior tempo di manche con quattro decimi di vantaggio su tutti del portacolori dell’AOC Andrea Squassino, che piazza un ottimo 17esimo posto a circa due secondi dalla vetta, giusto per confermare la bella vittoria nei GPI giovani di Gressoney dello scorso venerdì.

Domani sera altro slalom, vogliamo la vittoria ragazzi!

@mich_garbin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *