Marquez fa pokerissimo, Rossi in testa al Mondiale. Il pagellone

Terzo Gran Premio del Motomondiale 2017 completato e già sono arrivati i primi colpi di scena: Marquez vince e torna alla carica, Rossi si conferma sul podio e torna in testa al Mondiale dopo un anno e mezzo, mentre Vinales sprofonda nel suo primo errore stagionale. Ecco il pagellone del GP delle Americhe:

Marc Marquez: la giornata dei “5” per il piccolo diavolo iberico. Cinque le gare qua disputate, cinque le vittorie, cinque le pole positions ottenute dal cinque volte campione del mondo. Questo era il tracciato migliore per provare a rialzarsi il morale e Marc ha colto la palla al balzo. Rientrato pienamente in lotta per il Mondiale. Voto: 10.

Valentino Rossi: esperto e calcolatore, il numero 46 non delude mai e si porta a casa il 224esimo podio della carriera. Recupera Pedrosa negli ultimissimi giri e conquista un altro ottimo secondo posto, soprattutto in ottica mondiale, dove adesso è in testa. Adesso si torna in Europa, su piste a lui più favorevoli. Il tanto sognato “Decimo” è ancora una volta possibile. Voto: 9+.

Daniel Pedrosa: coriaceo Pedrosa, combattente prima per il primo posto contro Marquez e, poi, per provare a difendere il secondo posto contro Valentino. Pretendente anche lui a questo titolo. Voto: 9,5.

Cal Crutchlow: ancora una volta nei migliori, l’inglese più arrogante del mondo potrebbe rivelarsi una grandissima sorpresa anche in questa stagione. Quarto oggi e quinto nel mondiale. Voto: 7.

Johann Zarco: un’altra bellissima prova per il francese campione del mondo della Moto2. Bellissimi sono stati i suoi primi giri attaccato ai codoni dei migliori tre, con anche un tentativo di sorpasso su Rossi. Aspettiamo il suo primo podio nella classe regina. Voto: 8.

Andrea Dovizioso: opaco. Solamente un sesto posto portato a casa e podio provvisorio nella standing mondiale perso. Voto: 6.

Andrea Iannone: dopo il disastro delle prime due gare, Mr. Belen ha saputo rialzare la testa e portarsi a casa un settimo posto di valore, soprattutto morale. Rivogliamo l’arroganza del cannone. Voto: 7,5.

Danilo Petrucci: ottavo e non ancora convincente su una moto che potrebbe fare di più. Voto: 6.

Maverick Vinales: primo errore per il neo pilota Yamaha, finito a terra al terzo giro. Lascia provvisoriamente il ruolo di leader del mondiale al compagno di squadra. A Jerez per il riscatto. Voto: 5.

Balza quindi in testa alla classifica mondiale il Dottore, salendo a quota 56 punti, davanti al compagno di squadra Vinales (50 p.) e a Marquez, terzo (38 p.). Quarto Dovizioso con 30 punti, quinto Crutchlow (29 p.).
Prossimo appuntamento fissato per il 7 maggio nel circuito spagnolo di Jerez. L’anno scorso vinse Valentino davanti all’ex compagno di squadra Jorge Lorenzo e alla formica atomica Marquez.
Alessandro Paini
@alepaini96

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *