Non mollare cavaliere dei mori

Ieri ci ha provato in tutti modi Fabio Aru. Nella tappa con arrivo a Riaza Il sardo ha fatto lavorare la sua squadra fino al limite per poi dare sfogo ai suoi fuorisoglia. Vanotti,Zeits e poi l’ultima sfuriata di Landa hanno spaccato il gruppo in 2. Ci ha provato Dani Moreno per poi aspettare Rodriguez ma la strada era troppo facile per seguire i catalani ed il loro attacco si e’ esaurito in 2 km. Ai meno 9 ecco l’attacco del Cavaliere dei Mori Fabio Aru. Magrini ha letteralmente sclerato durante le 3 accelerazioni di Fabio ma Dumulin e’ sempre rimasto a ruota. Valverde come di consueto si e’ fatto vedere solamente nei momenti di calma e per i suoi elastici all’indietro. Oggi la strada salira’ ancora e domani anche. L’Astana ha i mezzi per mettere in crisi Domulin e Fabio Aru puo’ arrivare in Roja a Madrid. Non mollare Cavaliere dei Mori.

@bauerdatardaga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.