Peto e’ tornato

Peter Sagan e’ titornato il “peto” che tutti conosciamo. Un corridore che non viene mai a compromessi, o tutto o niente. Ricordate il Sagan della Sanremo, che sull’ Aurelia si girava a cercare il nulla? o quello del Fiandre? dimenticatevelo! Dopo una deludente campagna del nord, dovuta anche alla mancanza di gregari degni in squadra e all’addio di Bjarne Riis, lo slovacco e’ tornato il torrente di forza dei tempi della Liquigas. Prima le belle vittorie al California ed ora al Tour de Suisse lo hanno rigenerato. Ieri sul traguardo di Biel ha dimostrato a tutti i big di essere il piu’ forte. Manca poco al Tour de France, ma Sagan ha gia’ messo nel mirino un’altra maglia verde da portare sui Campi Elisi. 

@bauerdatardaga 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *