Rogentin vince ad Arosa

Rogentin sugli scudi ad Arosa, quarto Lele Buzzi

Si è appena concluso il gigante FIS di Arosa, corso su un pendio non troppo difficile e su un manto veramente aggressivo che si è via via deteriorato dopo ogni passaggio. L’ha spuntata per 35 centesimi lo svizzero Rogentin, che supera il leader della prima manche Walch e si porta a casa una meritata vittoria. Piazza d’onore per un altro austriaco, Stefan Brennsteiner.

Sfortunato il forestale sappadino Lele Buzzi, ai piedi del podio per soli 5 centesimi, ma la sua rimane comunque un’ottima prova. Buone invece le rimonte di Guglielmo Bosca, che chiude quinto, di Stefano Baruffaldi decimo e di Paflo Pangrazzi, 19esimo al termine. Domani andrà in scena un altro gigante.

@mich_garbin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *