Sellaronda 2015: le emozioni

Ieri sera e’ andata in scena la Sellaronda 2015 con 600 coppie che con le proprie pile frontali hanno affrontato i mitici 4 passi. Il livello di questa edizione e’ stato a dir poco pazzesco. I grandi favoriti alla vigilia erano i due mostri sacri Tadej Pivk e l’uomo dei Pirenei Killian Jornet Burgada. Nell’ultima salita un crollo fisico dello spagnolo non ha permesso alla coppia di chiudere a Selva Val Gardena  assieme alle due coppie vincenti: Lenzi-Palzer e Boscacci-Holzknecht. Queste due coppie hanno spinto wattaggi assurdi in tutte le salite e vederli da vicino e’ stato da brividi. Le emozioni di questa edizione sono state enormi a partire dall’arroganza dei prodotti Salomon di Killian, il Top Speed registrato da Pivk  in discesa: 121 km/h!! Una cosa pazzesca se pensiamo registrati di notte, con una sola pila frontale e con sci e scarponi al limite della pazzia. Le Wam di 1500 mt hanno evidenziato ancora una volta che il livello e’ arrivato cosi’ in alto da utilizzare le discese per recuperi o fughe come dimostrato da Pivk che dopo aver perso 20″ nella salita del Passo Campolongo li ha recuperati in discesa verso Arabba. I suoi prodotti sono stati nuovamente disumani grazie all’enorme lavoro del suo  fido Daniele Pesamosca. Lo skiman di Cave del Predil dopo aver preparato a dovere gli Ski Trab di Tadej nel laboratorio di Udine, e’ salito di persona in Val Gardena per seguire da vicino la coppia. Ancora una volta ci chiediamo che cosa abbia fatto Daniele sugli sci per darli una durata cosi’ lunga. Appuntamento allora al 2016 come al solito per scaricare Watt assurdi.

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *