Stefano Baruffaldi allo Stelvio per cercare il colpaccio in Nuova Zelanda

Finalmente una buona giornata sui ghiacciai dopo il maltempo dell’ultimo periodo, ecco allora che ne abbiamo approfittato salendo al Passo dello Stelvio per seguire da vicino la preparazione del movimento italico. In pista gente di spessore, tra questi Stefano Baruffaldi, Ivan Codega, Davide Cazzaniga, Dominik Zuech e Marco Furli per citarne alcuni oltre alla Squadra B femminile; abbiamo incontrato Stefano Baruffaldi e Davide Cazzaniga, entrambi esclusi senza alcun motivo dal giro delle squadre nazionali la scorsa primavera. I due tuttavia hanno reagito in maniera positiva, senza polemizzare, continuando sulla loro strada e sui loro obbiettivi al contrario di molti atleti che negli scorsi anni hanno trascorso l’estate facendo polemica al tornello dello ski-lift per poi fare delle figuracce in inverno.

Stefano Baruffaldi è pronto per la trasferta in Nuova Zelanda dove andrà a caccia di punti, consapevole del fatto che troverà una concorrenza altissima. Ci saranno austriaci, svizzeri, e americani ma “Baru” è convinto di poter fare il colpaccio se tutto funzionasse a dovere. Per lui allenamento di slalom sul Pajer con palo nano, in compagnia del re di Kitz Cristian Deville e costantemente sotto il radar di Loris Donei. Il lecchese di Dervio è parso molto in forma, tutto dipenderà dal suo adattamento alle nevi oceaniche. Seguite su Fis-Ski la sua avventura, partirà il 7 agosto con un volo Etihad da Milano, con lui anche Ivan Codega, operato alla schiena il 15 luglio a Verona e oggi nuovamente sugli sci a neanche 15 giorni di distanza dall’intervento. Anche Ivan cercherà il colpaccio, forte del primo gruppo in start list conquistato lo scorso anno. Se non è #SWATT questo…

@bauerdatardaga

2 Comments

  1. ric Reply

    Caro Francesco sarei curioso di conoscere il nome di almeno qualcuno dei “molti atleti che negli scorsi anni hanno trascorso l’estate facendo polemica al tornello dello ski-lift per poi fare delle figuracce in inverno”, grazie, saluti r nogara

    1. adminsolowattaggio Post author Reply

      Buonasera Sig. Riccardo. Potrei stare qui fino domani, credo però non corretto fare nomi in questa sede, non che non avessero ragione questi atleti a fare polemica, volevo solamente sottolineare il giusto atteggiamento di Cazzaniga e Baruffaldi. Scusi per il ritardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *