Stybi fenomenale! Martin saluta il Tour

Dopo cinque tappe infernali oggi ci si aspettava una giornata relativamente tranquilla. E così è stato fino a 10 km dal traguardo, quando i treni per i velocisti hanno iniziato a scandire un ritmo impressionante. Poi nell’ultimo chilometro succede di tutto: Tony Martin provoca una caduta nella prima parte del plotone che coinvolge uno sfortunatissimo Nibali e altri big, mentre uno scatenato Zdenek Stybar va a prendersi la vittoria di tappa nel caos più totale. Di questo passo assisteremo ad un Tour de France epico. Le pagelle:

Zdenek Stybar: Che spettacolo, che corridore, mostruoso Stybi! Un finale leggendario per il ceco che spacca in due il gruppo a 600 m dal traguardo con un’allungo da brividi. Un’azione da vero ciclocrossista per il fiammingo d’adozione. Un talento che deve ancora scoprire i suoi limiti. Voto: 10

Bryan Coquard: il giovane sprinter francese finalmente fa vedere il suo talento. Un terzo posto che da sicurezza in vista delle prossime tappe per le volate. Voto: 8

Peter Sagan: parte come favorito numero uno per la vittoria di tappa e nel finale viene marcato a uomo dagli altri rivali. Purtroppo senza una squadra al suo servizio non può nulla contro i mostri sacri della Etixx. Peto comunque sembra avere una gamba disumana, la vittoria arriverà. Voto: 5

Alexandre Kristoff: il norvegese non è ancora entrato in clima Tour. Oggi forse non era il traguardo adatto per le sue caratteristiche, ma anche nelle volate precedenti non è sembrato in grande condizione. Voto: 5

Vincenzo Nibali: ancora sfortunato lo “Squalo dello stretto.” Si trova ancora una volta nel posto sbagliato al momento sbagliato. Peccato perché oggi avrebbe potuto dire la sua con la condizione attuale. Viene da sorridere quando solamente i media italiani parlano di un Nibali fuori forma e sottotono. Noi siamo sicuri che Vincenzo farà grandi cose nelle prossime settimane. Voto: S.V

Davide Cimolai: l’unico che sembra poter tenere alto l’onore della Lampre. Altra bella prestazione. Voto: 7

Daniel Teklehaimanot: il corridore eritreov a conquistarsi una maglia a pois incredibile. Vedremo cosa sarà capace di fare e speriamo di vederlo ancora in fuga. Voto: 8

Tony Martin: continua la maledizione della maglia gialla. Nell’ultimo chilometro è proprio lui a causare la caduta che gli è costata una clavicola rotta. Dopo Cancellara un’altra stella che abbandona il Tour. Voto: S.V.

@carloberry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *