fbpx
Brian Holm

Brian Holm è il padre dello stile

Il filosofo Guy Debord negli anni ’60 diceva che “L’essere è diventato avere, l’avere mera apparenza”. E mai come in questo periodo storico l’apparenza è la nuova sostanza, in ogni campo, anche nello sport, anche nel ciclismo. Già negli anni ’60 ci sono stati ciclisti che hanno fatto dell’apparenza un loro punto di forza, su tutti Jaques Anquetil. Perchè si, anche in quegli anni gli sportivi si pettinavano e posavano davanti a fotografi e cineprese. Ma non siamo qui a parlarvi di quei momenti perché purtroppo non li abbiamo vissuti, ma vogliamo raccontarvi di un uomo che sta dettando legge per quanto riguarda l’apparenzaBrian Holm, il padrone dello stile nel nuovo millennio.

Padrone non perché mette in mostra lo stile perfetto, non perché sa apparire e creare invidia, ma perché è lui che decide chi ha stile e chi non lo ha, è lui che dice cosa è fashion e cosa non lo è nel mondo del ciclismo. Guardate i corridori della Quick-Step, guardate Tom Boonen, Bob Jungels, Alaphilippe, Iljo Keisse, Marcel Kittel e tutti gli altri. Guardate il Wolfpack e chiedetevi perché sono quelli che meglio appaiono nel gruppo: semplice, Brian Holm è il loro direttore sportivo. Nel 2015 rilasciò un’intervista a Cyclingtips, il sito di riferimento australiano, elencando 9 regole non scritte per essere belli in bicicletta, regole che sono state poi riprese in parte dallo Swatt Club e modificate basandoci sulla nostra idea di apparenza sportiva. Ma anche noi abbiamo commesso qualche piccolo errore dovuto all’esuberanza e dunque è giunto il momento di riportare integralmente le 9 regole di Brian Holm. Questa sarà la vostra bibbia ciclistica per i prossimi 15 anni, perché “lo stile non vi rende veloci, ma vi aiuta”.

Rule #1: Non indossare il cappellino sotto al casco
Rule #2: I gambali vanno sopra le calze e sotto i pantaloncini
Rule #3: La maglia termica non dovrebbe uscire fuori dalle maniche della vostra maglia
Rule #4: I pantaloncini devono essere neri e non troppo corti
Ride #5: Niente code, a meno che voi non siate Laurent Fignon
Rule #6: Le calze devono essere più o meno alte e di qualsiasi colore eccetto il grigio
Rule # 7: Evitate maglie senza maniche ad ogni costo
Rule #8: Se volete farvi un tatuaggio meglio che voi siate un corridore forte
Rule #9: Non siate come i triatleti

Share

Ex sciatore Pro(?) Amo la Roubaix, Kitzbuhel e i non campioni che hanno stile e vincono ogni tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *